SOCRI twelve WHITE

SOCRI twelve WHITE è un complesso vegetale bilanciato per lo schiarimento delle macchie cutanee, nonché per l’armonizzazione del colorito e della carnagione.
La produzione di melanina è indotta sia da fattori esogeni (radiazioni UV, inquinamento, prodotti cosmetici aggressivi ecc.) sia da fattori endogeni (alimentazione, prodotti metabolici ecc.) ed è creata come difesa della pelle a seguito di stati infiammatori. Affinché l’azione schiarente ed uniformante dell’incarnato sia efficacie occorre intervenire sia agendo sul processo di melanogenesi (conseguenza) sia, a monte, sullo stato infiammatorio che la genera.
Grazie alla sua composizione, basata su una miscela di estratti diversi per composizione e attività, SOCRI twelve WHITE agisce sulla Melanogenesi a diversi livelli, enzimatico, metabolico, meccanico.
La cascata infiammatoria:

  • - Alterazione iniziale del tessuto (danno tissutale)
  • - Vasodilatazione e aumentata permeabilità dei vasi sanguigni
  • - Essudazione del plasma e delle cellule del sangue
  • - Proliferazione di cellule locali o infiltrate
  • - Stimolazione della melanogenesi e conseguente aumento della melanina
  • Niacinamide (fermentazione da lievito): migliora l’acne e le funzioni di barriera della cute, previene la foto immunosoppressione, la foto carcinogenesi indotta dai raggi UV, riduce gli arrossamenti, blocca efficacemente e visibilmente la comparsa della melanina inibendo il processo di trasferimento dei melanosomi.
  • Sophora Japonica Extract (estratto dai fiori essicati) è ricco di rutina, componente attiva capace di proteggere i capillari e diminuirne la permeabilità: questo permette una migliore ossigenazione del tessuto e, al contempo, una soddisfacente rimozione delle scorie metaboliche. Infatti, l’accumulo di scorie metaboliche in distretti del nostro corpo, anche per effetto dell’età e del diminuito ritorno vascolare, può diventare fonte dannosa di stati infiammatori che, stimolando le MMP, possono innescare fenomeni melanogenici.
  • Acetyl Glucosamine (fermentazione da fungo): stimola il metabolismo dei condrociti, ha un effetto anti-ossidante, anti-infiammatorio ed inibisce la melanogenesi.
  • Morus Alba Bark Extract (mora) ha una forte azione antiossidante, anti-infiammatoria e di inibizione della melanogensi: riduce del 30% la melanina che viene prodotta nei melanociti.
  • Pyrus Malus (mela) Fruit Extract è estremamente ricco in polifenoli ad attività anti-ossidante ed anti-infiammatoria. Inoltre inibisce la sintesi della tirosinasi (enzima chiave per la produzione di melanina). Il Camellia Japonica Leaf Extract (camelia) ha effetto antiossidante e schiarente.
  • Centella Asiatica Extract (madecassoside è la parte più attiva) inibisce la produzione di melanina, possiede capacità cicatrizzante, anti-infiammatoria, migliora l’aspetto delle rughe andando a stimolare la sintesi del collagene.
  • Undaria Pinnatifida Extract ha un’azione depigmentante grazie all’azione dell’etile acetato che inibisce l’enzima Tirosinasi. Inoltre la presenza di amminoacidi permette di rinnovare le cellule e di ripristinare il film idrolipidico che aumenta la funzione barriera della pelle.
  • Calluna Vulgaris Extract contiene arbutina, arbutase e catecolo, componenti attive che inibiscono la Melanogenesi interferendo e bloccando l’azione dell’Enzima Tirosinasi. Le proantocianine agiscono con un effetto antifiammatorio.
  • Glycyrrhyza Glabra Extract ha un effetto antinfiammatorio, con effetti paragonabili al cortisone. Infatti l’acido beta glicirretico è in grado di interfacciarsi con i recettori specifici, facendo scattare una reazione simile. È inoltre un ottimo inibitore della Melanogenesi, con effetto sull’enzima Tirosinasi, nelle fase in cui esso è interessato.
  • Galactoarabinan (estratto da trifoglio triangolare) è in grado di inibire la sintesi di melanina bloccando l’attivazione del cAMP (adenosina monofosato ciclico) accelerando anche la degradazione della tirosinasi.
  • Ergosterol (estratto dal fungo Matsutake) sopprime la formazione del melanoma B16 fino al 40%.

Efficacia schiarente: Studi in vitro ed in vivo hanno dimostrato che SOCRI twelve WHITE ha una grande capacità di inibire il trasferimento dei melanosomi dai melanociti ai cheratinociti, riducendo la colorazione della pelle e le macchie melaniniche.
Efficacia anti-eczema: SOCRI twelve WHITE ha la capacità di ridurre drasticamente il rilascio di eotaxina in maniera dose-dipendente, responsabile della manifestazione dell’eczema.
Efficacia anti-rughe: SOCRI twelve WHITE promuove la sintesi del collagene tramite la proliferazione dei fibroblasti (+14%)
SOCRI twelve WHITE può essere usato come attivo cosmetico per prodotti come: saponi, detergenti, lozioni, creme, ecc. che si propongono di svolgere un’azione schiarente generale o anche prodotti mirati al trattamento delle macchia melaniniche, discromie, efelidi.
Si consiglia una percentuale di utilizzo compresa tra l’1 ed il 10% a seconda della tipologia di formulazione che si desidera sviluppare. Generalmente viene inserito al 3%. Creme contenenti SOCRI twelve WHITE vengono generalmente usate 1 o 2 volte al giorno. SOCRI twelve WHITE è un attivo concentrato in polvere, completamente idrosolubile. E’ consigliabile inserire SOCRI twelve WHITE ad una temperatura inferiore a 45°C, in fase di raffreddamento.
Per ciò che riguarda la valutazione clinica della sicurezza di SOCRI twelve WHITE attraverso il patch test, il prodotto è risultato sicuro e non irritante ad una concentrazione del 2%.



RICHIEDI INFORMAZIONI